Comune di Colle di Val d'Elsa: Testamento biologico

Sabato, 21 Settembre 2019

Testamento biologico

Il registro per la dichiarazione volontaria dell'interruzione di cura offre la possibilità di indicare, quando si è pienamente consapevoli e informati, le terapie alle quali si vuole essere sottoposti e quelle che si intendono rifiutare in caso di malattia invalidante e irreversibile, con perdita di coscienza e di possibilità di esprimersi.

Per consegnare il proprio testamento biologico, è necessario prendere un appuntamento telefonico con il responsabile dell'Ufficio Servizi Demografici del Comune di Colle di Val d'Elsa – chiamando il numero 0577-912.214 oppure inviando un'e-mail all'indirizzo demografico@comune.collevaldelsa.it – e presentarsi con la persona individuata come fiduciario del proprio testamento biologico. Il testamento biologico deve essere consegnato in busta chiusa, sul modello approvato dall'amministrazione comunale colligiana (vedi file allegati), che sarà, poi, sigillata e riporterà lo stesso numero annotato sul registro comunale del testamento biologico. Il dichiarante, poi, di fronte al funzionario del Comune, dovrà sottoscrivere la dichiarazione sostitutiva di atto notorio sull'espressa volontà di consegnare il proprio testamento biologico, mentre il fiduciario dovrà dichiarare di aver controfirmato il testamento biologico consegnato dal dichiarante. La busta chiusa e le dichiarazioni di atto notorio saranno archiviate dall'Ufficio Servizi Demografici del Comune di Colle di Val d'Elsa.

"L'istituzione del registro – ha spiegato Brogioni rispondendo all'interrogazione che chiedeva chiarimenti sulla recente istituzione approvata dalla giunta comunale colligiana – ha validità fatta salva l'approvazione di un'apposita normativa nazionale in materia....."                                                                
Comunicato stampa n.278 del 19 ottobre 2010

In Evidenza