OFFICIAL_SITE_TITLE: Piano Particolareggiato di Casabassa e dell'Agresto e contestauale variante al R.U.C.

Thursday, 24 September 2020

Piano Particolareggiato di Casabassa e dell'Agresto e contestauale variante al R.U.C.

There are no translations available.

In data 19.01.2012 veniva presentata all’Ufficio SUAP apposita proposta di approvazione di un Piano Particolareggiato con contestuale variante al Regolamento Urbanistico dei terreni compresi all’interno delle aree ATPA di Via di Casabassa e di via dell’Agresto;

A seguito di richieste di integrazioni e modifiche da parte dell’Ufficio Tecnico, in data 27.01.2014 è stata ripresentata completamente una nuova richiesta a firma degli attuali proprietari.

La medesima proposta è stata approvata dal Nucleo Tecnico per la Valutazione dei Progetti nella seduta del 07/04/2014.

 Con determina del Responsabile Servizio Urbanistica n° 9 del 26/03/2014 è stato nominato il sottoscritto Geom. Francesco Manganelli Garante della Comunicazione per il procedimento relativo al medesimo Piano Attuativo.

Come risultante dalla documentazione prodotta l’intenzione della proposta progettuale è quella di creare uno strumento urbanistico di attuazione che miri a definire e risolvere soprattutto le problematiche relative alla viabilità, al verde pubblico ed alla qualità architettonica di una zona di completamento che porterà alla completa saturazione, da un punto di vista edilizio, del versante collinare delimitato a monte da via dell’Agresto ed a valle da Viale dei Mille.

In particolare viene prevista l’articolazione dell’insediamento in diversi lotti, sei nell’ATPA di Casabassa e undici in quella di via dell’Agresto con edifici da una a tre unità abitative e con massimo tre piani fuori terra. Il Piano comprende inoltre la realizzazione di tutte le opere di urbanizzazione necessarie a rendere fruibile la zona: saranno infatti realizzati parcheggi e marciapiedi pubblici, viabilità di penetrazione interna che serva entrambe le “ATPA” e che pur collegandosi a via dell’Agresto consentirà di convogliare il traffico su via di Casabassa,  percorso ciclo pedonale che potrà essere collegato alla pista ciclabile prevista lungo la gora, illuminazione pubblica e tutti i relativi sottoservizi. Per tali argomenti si rimanda comunque alla relazione tecnica ed agli elaborati grafici redatti dal tecnico progettista.

 Il Piano Attuativo in questione, una volta adottato dal Consiglio Comunale, dovrà essere pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana (BURT) ed all’Albo del Comune per 45 gg consecutivi durante i quali tutti potranno prenderne visione ed effettuare eventuali osservazioni.

Dopo tale periodo la Variante potrà essere approvato definitivamente dal Consiglio Comunale controdeducendo alle eventuali osservazioni prevenute.

La documentazione relativa al suddetto Piano in adozione è consultabile al seguente Link della Sezione Amministrazione Trasparente:
http://93.187.26.210/L190/sezione/lista?idSezione=27&sort= 

Il procedimento si è concluso con la revoca della deliberazione di adozione ed una nuova adozione senza modifiche al R.U.

In Evidenza