OFFICIAL_SITE_TITLE: Servizi al cittadino - ICI

Monday, 09 December 2019

ICI

There are no translations available.

Responsabile: Rag. Alessio Franchini tel. 0577/912.241
Referente ICI: Maria Rita Pardo tel. 0577/912.224

Con Decreto Legge n.93/2008, convertito dalla Legge 126/2008 è stata abolita l'ICI sulla prima casa, incluse le relative pertinenze con il limite di una per categoria catastale C2, C6, C7, così come previsto dal regolamento comunale, con eccezione delle abitazioni principali classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 ed A/9, per le quali l'imposta rimane dovuta. Si considerano, altresi' assimilate all'abitazione principale, pertanto esenti, dietro presentazione di apposita comunicazione all'ufficio I.C.I. del comune, entro il termine previsto per la scadenza del versamento a saldo:

  • l'unita' immobiliare posseduta a titolo di proprietà od usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata;
  • l'abitazione posseduta da un soggetto che e' obbligato a risiedere in altro comune per ragioni di studio e di lavoro, qualora l'unita' immobiliare risulti occupata, quale dimora abituale, dai familiari del possessore e lo stesso non sia proprietario anche dell' unita' immobiliare in cui risiede.
INDICAZIONI GENERALI PER LA DENUNCIA I.C.I.
L'art. 37 del D.L. 223/06 ha previsto l'abolizione della dichiarazione ICI a partire dalla data in cui sara' formalmente accertato il funzionamento del sistema di intescambio dei dati catastali con l'Agenzia del Territorio, fermo restando l'obbligo dichiarativo per i dati che non si ricavano dal sistema di interscambio del catasto (es. valore delle aree edificabili, applicazione di esenzioni/agevolazioni/detrazioni d'imposta, ecc.) Per le istruzioni in merito V. Istruzioni alla compilazione della denuncia di variazione per l'anno 2008, in distribuzione a partire dal mese di giugno, o comunque, a seguito della pubblicazione in G.U., presso il ns. ufficio o presso U.R.P. o presso la Polizia Municipale.

INFORMAZIONI SULL'ICI

MODULISTICA ICI

IL CALENDARIO SCADENZE:
  • 16 giugno: scade il termine per il versamento dell'acconto I.C.I.
  • 16 dicembre: scade il termine per il versamento del saldo I.C.I.
MODALITA' DI PAGAMENTO
  • I versamenti dell'imposta dovranno essere eseguiti sul c.c.p. n. 70824818 intestato a "Comune di Colle di Val d'Elsa servizio incasso ICI Servizio di Tesoreria", presso:
  • gli uffici postali con addebito di spese di commissione;
  • il Servizio Bilancio Entrata del comune tramite utilizzo di bancomat senza oneri di commissione aggiuntivi.
  • tramite utilizzo modello F24
"Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 23 del 06.03.2008, Regolamento generale delle entrate comunali, in ottemperanza a quanto previsto dall'art. 1 comma 168 della Legge Finanziaria 2007, il Comune di Colle di Val D'Elsa ha individuato nella somma di Euro 2,00 il minimo erogabile in caso di versamento volontario dell'imposta."

Regolamento Comunale ICI

In Evidenza